1° LABORATORIO ATTORI

PRIMO ANNO – VERSO LA SPONTANEITA’

INIZIO : 11 OTTOBRE 2022

Insegnante: Massimo Massari
 
Il 1° Laboratorio Attori è l’inizio di un percorso strutturato in 3 livelli di maturazione e crescita attorale: Primo, Secondo e Terzo Anno di Laboratorio.
 
IL CORSO SI RIVOLGE: a chiunque voglia fare un’esperienza formativa nell’ambito del teatro.

OBIETTIVI

L’obiettivo più importante del “Primo Anno – Verso la Spontaneità” è innanzitutto imparare a “NON RECITARE”, ma scoprire l’abbandono al gioco e all’altro/a, il  farsi rapire nella ricerca di un’immagine mentale, di una forma, di un ritmo, di un suono.
Migliorare la connessione con sé sessi e il/la compagno/a. Imparare a non pensare, ma agire con un corpo che “pensa”.
L’attenzione e la cura dei docenti inoltre nei confronti degli allievi vuole essere da stimolo alle nuove generazioni e non, affinché il loro sentire si amplifichi al punto tale di contagiare tutto il loro mondo.
 
REQUISITI: disponibilità o consuetudine al movimento. (Il training fisico è materia centrale del percorso didattico)
 

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Il laboratorio si propone di offrire agli allievi un’occasione per scoprire ed esplorare le proprie capacità e potenzialità espressive, fisiche, vocali, immaginative e sensoriali.
Tema dominante del percorso sarà quindi la scoperta del principale strumento espressivo dell’attore: il suo corpo. In maniera graduale si conosceranno le tecniche di base del lavoro dell’attore.
 
Il percorso di crescita creativa parte dal nostro corpo, dai nostri sensi. Dalla capacità innanzitutto di percepire e poi di organizzare le qualità assimilate per la comunicazione artistica.
Uno dei primi incontri che faremo sarà con il nostro respiro che ci permette di collegarci con la nostra emotività, con l’ambiente e con gli altri. Lavorando sul respiro gestiamo meglio la vocalità e la presenza.
Un altro protagonista sarà l’appoggio dei piedi sul pavimento che ci  permette di attivarci in senso energetico e quindi essere più pronti ad agire e a trasformarci.
 
Il training fisico-sensoriale sarà una presenza costante in tutto il percorso teatrale. Attraverso di esso si riattiva l’ energia vitale per consentire una elevata presenza scenica, qualità fondamentale dell’attore. La capacità di essere qui ed ora con tutti i nostri sensi e la nostra mente.
Liberandoci dalle nostre gabbie fisiche e psichiche si sviluppa una maggiore percezione di sé, della propria sfera emotiva e sensoriale, aiutati e stimolati da esercizi di visualizzazione con la musica o da indicazioni verbali.
Ed infine l’improvvisazione sia individuale che collettiva, come occasione per sperimentare la creatività a 360 gradi. Il gioco, l’ascolto, la collaborazione e il lavoro di gruppo sono gli elementi imprescindibili del percorso teatrale.
 
Il “facciamo finta che io sono… e tu sei…” che facevamo da piccoli ci permette di percepirci da un’altra angolazione e guardare il mondo anche attraverso gli occhi dell’altro. Una possibilità di conoscenza ed esplorazione del proprio sé creativo.

 

PROGRAMMA

Senso del ritmo – senso dello spazio – senso della naturalezza – senso della forma – Le qualità
Voce e corpo
La danza del corpo
Esercizi fisici, plastici e sensoriali
Impulso movimento e azione
Dal gesto quotidiano all’atto creativo
Tecniche dell’improvvisazione teatrale

Elementi di costruzione del personaggio

 
 

Frequenza monosettimanale

Martedì ore 20.00 – 22.30

presso
Via Porpora, 43/47 (MM1-2 Loreto) Milano Italia
(vedi su Google Maps)

Email: info@generazioneteatro.it   –   Cell: +39 339 3773483

Previsti, su richiesta, colloqui conoscitivi con gli aspiranti allievi. Chiama per fissare un incontro con l’insegnante.

 

Facebook GenerAzioneteatro